AREA TEMATICA:

Punire coloro che agiscono nell’illegalità dovrebbe essere normale per le istituzioni, per lo Stato, in particolare nel settore del commercio, perché è ingiusto e fa male al cuore vedere negozianti tentare di andare avanti tra moltissime difficoltà mentre altri agirano totalmente le regole, ma per molti anni a Roma normale non lo è stato, anzi molti sindaci avevano anche distribuito una mole di licenze impressionante in modo da garantirsi un bel bacino elettorale.

Ma a Roma, da quando ci sono Virginia Raggi ed il MoVimento 5 stelle, il vento è cambiato in quanto stiamo cercando di imporre nuovamente la cultura delle regole, della legalità, che è l’unico modo per far tornare i cittadini a credere nello Stato.

Numerosi sono stati gli interventi in tal senso nel nostro municipio, tra i quali:

-Piazzale della stazione Anagnina, che ha portato al sequestro di oltre un quintale di merci nell’ottobre del 2020.

-Via Appia Nuova e Via del Quadraro, dove sono stati sequestrati oltre 10.000 articoli tra libri, dvd, cd e articoli di abbigliamento.

-Via Tuscolana, intervento culminato con lo spostamento degli ambulanti dalla via consolare.

Tags:

Comments are closed

SCEGLI UN ALTRO MUNICIPIO